La Riserva del Lago di Tarsia è un bacino lacustre, fortemente influenzato dalle variazioni stagionali della portata idrica in conseguenza della chiusura o apertura della diga situata a valle. L’area presenta, nella parte orientale, un magnifico esempio di macchia mediterranea incontaminata e scarsamente antropizzata, costituita da leccio, olmo, tamerice e corbezzolo. Sono, inoltre, presenti tifeti e canneti, soprattutto in zone con acque basse. L’area è custode di una straordinaria e diversificata biodiversità animale e vegetale. L’elenco floristico della Riserva del Lago di Tarsia annovera nr. 720 taxa specifici e sottospecifici. La biodiversità del sito risulta essere abbastanza ricca con specie di notevole pregio naturalistico. Per quanto attiene la fauna vertebrata nella Riserva Lago di Tarsia sono stati censiti n. 158 endemismi.

Chiudi il menu
error: Content is protected !!