On-line l’App delle Riserve
Presentata in occasione della giornata conclusiva
del V° Workshop di Fotografia Naturalistica tenuto presso la Riserva Lago di Tarsia

  • Autore dell'articolo:

E’ scaricabile da domenica 29 maggio c.a., dal portale web www.riservetarsiacrati.it, l’App delle Riserve.

La realizzazione di un’App dedicata alle Riserve vuole essere un ulteriore contributo per facilitare e veicolare sempre maggiormente le informazioni ambientali delle due are protette, custodi di uno straordinario patrimonio di biodiversità animale e vegetale.

L’App è stata progettata per fornire su smartphone e tablet informazioni di carattere generale quali una presentazione descrittiva delle Riserve, la cartografia – con possibilità di georeferenziare la propria posizione all’interno delle due aree protette –, i contatti e le norme di salvaguardia vigenti.

Ancora, dall’App è possibile accedere al portale web delle Riserve per consultare le diverse sezioni dedicate: attività, news, eventi, natura, biodiversità, progetti.

Il lancio on-line dell’App è avvenuto in occasione della giornata conclusiva del V^ Workshop di Fotografia Naturalistica, patrocinato anche quest’anno dalle Riserve del Lago di Tarsia e della Foce del fiume Crati e promosso e organizzato dall’Associazione Isoetes, insieme al Corso di Laurea in Scienze Naturali dell’UNICAL.

La giornata conclusiva ha visto l’attività di fotografia su campo presso la Riserva Lago di Tarsia e la cerimonia di consegna degli attestati ai partecipanti presso il Centro Visitatori delle Riserve di Palazzo Rossi a Tarsia.

Alla consegna degli attestati ai partecipanti sono intervenuti Emanuele Biggi (docente del corso e conduttore del programma GEO in onda su RAI 3), Francesco Tomasinelli (docente del corso e divulgatore naturalista), Emilio Sperone, organizzatore del workshop e docente di zoologia all’Unical, Agostino Brusco, Direttore delle Riserve.

Il Direttore Agostino Brusco ha illustrato e consegnato ai presenti l’ultimo lavoro dell’Ente gestore delle Riserve: il “Manuale per la gestione sostenibile del rifiuto antropogeno spiaggiato”, realizzato nell’ambito del Progetto: “Rimozione del beach litter e attività di ricerca dell’impatto ambientale sulla biodiversità e sugli habitat della Riserva naturale regionale e della Zona Speciale di Conservazione “Foce del fiume Crati”.

Tarsia (Cs), 31 maggio 2022

Amici della Terra
Ente gestore Riserve Tarsia-Crati